20 Maggio 2019 | 

Il Garante per la Protezione dei Dati Personali, con un intervento sul quotidiano “La Repubblica” del 13 marzo 2019, ha espresso un forte allarme nell’ambito delle reti 5G e dell’egemonia cinese nell’ambito dell’utilizzo di detta tecnologia. Il Garante, infatti, ha manifestato la necessità di imporre anche al governo cinese il Regolamento europeo per la protezione dei dati, anche e soprattutto in virtu dell’avvento del 5G.

 

Mauro Festa e Federico Serratore

News Correlate